Si ripulisce l’alveo dell’Arzilla. I lavori termineranno entro fine ottobre

Web Hosting
Web Hosting
Web Hosting
Web Hosting

Fano – Sono partiti i lavori di pulizia all’alveo del torrente Arzilla. Le operazioni, affidate alla ditta Francesco Paci di Mombaroccio, sotto la direzione del Geometra Giovanni Serafini, condizioni metereologiche permettendo, dovrebbero svilupparsi nell’arco di 15 giorni. Un’opera importante al cui termine vedrà il torrente completamente ripulito dai canneti infestati per il tratto che va dalla foce al termine dell’area abitata (100 metri circa oltre il ponte del Carmine). Per lo svolgimento dei lavori sono stati impiegati due potenti decespugliatori forestali che raggiungono i 3500 giri al minuto, applicati su macchine scavatrici idonee per interventi su una folta vegetazione. Grazie a delle apposite lame, i mezzi rimuoveranno le canne palustri e indiche che infestano l’alveo del torrente, polverizzandoli e creando un manto compatto che si depositerà nel terreno. In questo modo, in caso di precipitazioni importanti e del torrente in piena, il rischio di esondazione sarà minimizzato,
“Grazie a quest’opera – spiega l’assessore ai Lavori Pubblici, Cristian Fanesi – che viene riproposta tutti gli anni in questo periodo, mettiamo in sicurezza una zona in pieno centro abitato e riduciamo al minimo il pericolo di danni alle vicine abitazioni. Questa amministrazione ha già iniziato nel corso di questi anni un lavoro straordinario per garantire la costante manutenzione del reticolo idrografico secondario di competenza del Comune cercando di minimizzare ovunque pericoli dovuti al rischio idrogeologico”.

(da comune di Fano)

 

Cosa ne pensi? Lascio un commento!