Arriva Vittorio Sgarbi a celebrare le opere del pittore Guerrieri

Web Hosting
Web Hosting
Web Hosting
Web Hosting

Mondolfo – C’è attesa in Città per l’arrivo di Vittorio Sgarbi che lunedì 19 giugno, alle ore 17.30, terrà una conferenza nella Chiesa del Complesso Monumentale di Sant’Agostino. Estimatore del pittore marchigiano Giovanni Francesco Guerrieri, il critico d’arte potrà illustrare la tela che si trova all’interno della Chiesa che rappresenta il famoso Martirio dei Santi Simone e Giuda, realizzato dall’artista marchigiano nel 1649.
Un’opera di prestigio che già qualche anno fa ha partecipato ad una importante mostra svoltasi a Roma dedicata ai seguaci di Caravaggio e che nelle parole del critico d’arte Sgarbi saprà trovare il giusto lustro.
Il Complesso Monumentale di Sant’Agostino, rappresenta un vero scrigno d’arte: non a caso è stata definita “una Pinacoteca sul ‘600 marchigiano” grazie alla presenza di ben 15 tele appartenenti ad importanti autori.
La bellezza e l’imponenza della tela del Guerrieri e la sapiente bravura del critico ferrarese, che ha annunciato di fermarsi nelle ore serali per una visita ad uno dei Borghi più belli d’Italia, sapranno deliziare il pubblico presente all’evento, attirato certamente dalle opere d’arte seicentesche ma anche dalla poliedricità di una figura affascinante come il Professor Vittorio Sgarbi.
L’incontro con Sgarbi rientra tra gli eventi culturali organizzati dall’Amministrazione comunale in occasione del Quinto Centenario dell’Assedio di Mondolfo (1517-2017).
Nel frattempo, sempre nel Complesso Monumentale di Sant’Agostino, sabato 17 giugno alle ore 18.30 , il Sindaco Nicola Barbieri, inaugurerà la mostra dedicata “All’arte della guerra al tempo di Leonardo”, modelli di macchine di un genio del Rinascimento.