Il campione Ottaviani (101 anni), incontra i detenuti del carcere di Fossombrone

Web Hosting
Web Hosting
Web Hosting
Web Hosting

Fossombrone – Martedì 30 maggio alle ore 9,00 il campione di atletica master Giuseppe Ottaviani (101 anni) si recherà al “Teatro Casa Reclusione di Fossombrone” per tenere con i detenuti del centro un incontro riguardante salute e sport, i suoi vantaggi e valori principali.
Militare nella seconda guerra mondiale, Ottaviani ha scoperto il mondo dell’atletica dopo i settant’anni grazie ai fratelli. Da lì è iniziata la sua brillante carriera, apertasi con il salto in alto per estendersi poi a undici categorie (tra cui salto in lungo, pentathlon dei lanci e 100 metri piani, categorie di cui detiene il record M95). Sempre forte è stato il suo legame con la Scuola di Scienze Motorie di Urbino, che lo ha spesso accompagnato nella sua preparazione, per la quale ogni anno tiene la lezione inaugurale del corso di attività motoria nella terza età.
L’incontro è diretto a trasmettere i valori dello sport, centrali e totalizzanti nella vita di Ottaviani, ai detenuti, in quanto, come il centunenne stesso sostiene, “lo sport è vita, lo sport è libertà”.