Gastronomia e prodotti tipici delle Colline Metaurensi. A Sorbolongo la sagra della lumaca

Web Hosting
Web Hosting
Web Hosting
Web Hosting

Sorbolongo – La Sagra della Lumaca è arrivata alla 45^ Edizione in gran forma mettendo in pratica, fin dal 1972, il proverbiale “Chi va piano, va sano e va lontano” e diventando una delle manifestazioni più longeve della Regione Marche.
Tanta strada per il borgo murato sulle colline in Comune di Sant’Ippolito con una piccola e vivacissima comunità che lavora ogni anno per mantenere il forte legame con una delle tradizioni gastronomiche più genuine del territorio: la lumaca in cucina. Un evento ideato e portato avanti dalla passione dei cosiddetti “Marinai della Montagna” di Sorbolongo, abili cercatori di lumache e cuochi provetti.
Sabato 20 e domenica 20 maggio 2017 i volontari dell’Associazione Culturale Sportiva di Sorbolongo come ogni anno si dedicheranno con impegno e tanta passione ad organizzare un gustoso fine settimana fatto di piatti ricercati e interessanti abbinamenti con vini delle Marche. La Sagra della Lumaca deve il suo successo all’appetitoso e collaudato menù, pensato durante l’inverno e proposto negli stand di Piazzale della Vittoria e presso l’Osteria della Lumaca nella scenografica Piazza San Michele dove si fa servizio al tavolo.
Gli organizzatori, attenti alle richieste di tutti quelli che saliranno al Castello di Sorbolongo, proporranno, oltre alle nuove specialità gastronomiche a base di lumaca, piatti preparati con i tanti prodotti tipici del territorio. Perciò si potranno gustare: lumache di monte cotte al forno e in umido col pomodoro, polenta e tagliatelle con sugo alle lumache e al cinghiale, frittata con lumache e anche fagioli, salsicce, porchetta, piadina e altre specialità locali.
Durante i due giorni della Sagra a Sorbolongo si potrà trovare anche un mercatino di artigianato tradizionale e prodotti tipici del territorio e uno spazio con divertenti giochi il cui ricavato sarà in parte devoluto all’AIL di Pesaro.
Nel programma anche spettacoli con artisti di strada, giocolieri ed equilibristi. La proposta musicale della Sagra sarà bilanciata fra i suoni più rock e folk, e le tradizionali musiche da ballo per avvicinarsi al gusto di tutte le generazioni. Domenica 21 maggio gli stand gastronomici saranno aperti anche a mezzogiorno per pranzare godendo del meraviglioso panorama.
L’ingresso alla Sagra della Lumaca è libero sia sabato che domenica.