Università Itinerante della Terza Età. Chiusura dell’anno accademico

Web Hosting
Web Hosting
Web Hosting
Web Hosting

Urbino – Venerdì 12 maggio 2017 alle ore 16.30 si terrà a chiusura dell’anno accademico di UNILIT, presso la sede di Palazzo Petrangolini in Urbino, il seminario musicale “Galleria CAsBA, canzoni per dipingere”, tenuto da Daniela Battisti con la collaborazione del compositore Claudio Caracci. Il tema del consueto recital didattico finale è la reinterpretazione in chiave vocale della forma musicale poema sinfonico, tipicamente strumentale, tramite l’abbinamento multimediale di opere di artisti figurativi – da Leonardo Da Vinci all’Impressionismo, fino a contemporanei come Hugo Pratt, Luis Royo e Vladimir Kush – con canzoni originali ad esse ispirate tratte dal repertorio del progetto CAsBA.
CAsBA nasce nel 2011 nell’Ateneo urbinate, dai percorsi artistici di Daniela Battisti (DESP) e Claudio Caracci (SSIA). ed ha al suo attivo la pubblicazione dei due concept CD CASBA e Opera Ribelle, che concretizzano i laboratori di musica vocale-informatica sinora realizzati, anche grazie al supporto iniziale di ERSU, che per due anni ha concesso l’uso del Teatro Auditorium La Vela.
Daniela Battisti, diplomata in canto nel Conservatorio Rossini di Pesaro e in Maestro di Canto nell’Accademia del Teatro Città di Cagli, polistrumentista e improvvisatrice, tiene recital tematici e crea sfondi sonori per eventi e filmati. Nel 2010 ha pubblicato il saggio Evviva Peppariello! ovvero Garibaldi e la musica in Ripensare Garibaldi dell’Istituto per la Storia del Risorgimento Italiano e il concept CD Mater Veris.
Claudio Caracci, specialista di sistemi esperti applicati alla musica, già dagli anni ’80 alterna concerti live come vocalist e attività di compositore, prediligendo blues e progressive, fino a giungere alla musica elettronica e classica. Otto album di musiche originali all’attivo di cui sei come solista e due come CAsBA, tra cui spiccano Particelle (2008), Millennium (2012), Italia Magna (2014), Opera Ribelle (2016). Discografia e download al sito www.caracci.it.