Avis, le pellicole della solidarietà: Capitaneria di Porto e Giovani in un unico quadro

Web Hosting
Web Hosting
Web Hosting
Web Hosting

Fano – Giornata piena di piacevoli sorprese quella di ieri per la calorosa famiglia avisina di Fano. Il Centro Trasfusionale dell’Ospedale di Fano è stato “porto” di approdo per tante nuove leve e non solo: ben 6 i componenti della Capitaneria di Porto di Fano hanno accolto a braccia aperte l’iniziativa promossa da Avis Fano per la sensibilizzazione alla donazione di sangue.
Di forte impatto anche il loro arrivo in divisa, prima su tutti la giovane Comandante Eliana Di Donato, tutti impeccabili nell’aspetto ma soprattutto entusiasti nell’animo per entrare a far parte del mondo avisino.
Cinque quindi gli aspiranti donatori, Comandante compresa, che proprio ieri si sono prestati per le analisi preliminari per l’idoneità e uno di loro, il vice Comandante Mario Malamisura, già donatore iscritto, ha effettuato il nobile gesto della donazione.
Segnale senz’altro positivo e degno di nota, quello lanciato dalla Capitaneria di Porto di Fano e che Avis Fano è orgogliosa di poter abbracciare. Certi che anche il futuro Comandante seguirà e sosterrà la fattiva collaborazione con Avis Fano ideata dalla Tenente di Vascello (CP) Eliana Di Donato, attendiamo ora di vederli in prima linea nella file di Avis, in qualità di donatori.
Ma ieri le corsie del Centro Trasfusionale non hanno avuto tregua: il Gruppo Giovani di Avis Fano ha promosso un’altra coinvolgente iniziativa nel mese dedicato proprio a loro. Si è svolto infatti il DONORDAY, giorno del mese generalmente tematico organizzato da Avis Fano, in cui ci si può recare al Centro Trasfusionale di Fano sia mattina che pomeriggio e di cui i protagonisti indiscussi sono stati senza dubbio i Giovani donatori di Avis Fano.


Il Gruppo Giovani Avis Fano ha voluto rimarcare il proprio spirito creativo: ha pensato infatti di scattare foto istantanee con una Polaroid a tutti i giovani donatori durante la donazione e affiggerle in una simpatica bacheca che rimarrà al Centro Trasfusionale a monito di questa giornata piena di entusiasmo e positiva energia. Evento che ha riscontrato grande successo non solo per la novità, ma soprattutto per i numeri, perché sono quelli che contano nella nostra “campagna” per la sensibilizzazione alla donazione: 26 le donazioni dei giovanissimi under 35 che sono state effettuate nella giornata d i ieri, di cui 4 ragazzi alla loro prima donazione. Sono questi i risultati che gratificano non solo il lavoro e l’impegno dei nostri giovani volontari, ma che lasciano davvero un segno, che lanciano un bellissimo messaggio di altruismo, sensibilità e grandezza di cuore.
In questa giornata non si può non sottolineare l’entusiasmo di 6 aspiranti donatori provenienti dalle scuole di Fano, quattro dal Liceo Nolfi, uno dall’Istitituto tecnico Battisti e uno dall’ ITI Don Orione, chiaro segnale che il messaggio che i nostri volontari portano, carismatici, nelle scuole, è stato recepito nel migliore dei modi.
Ma non è tutto quì… L’intensa giornata firmata “Giovani Avis” si è conclusa con un aperitivo tenutosi al BonBon Art Cafè di Fano per cogliere l’occasione di incontrarsi e far conoscere il Gruppo Giovani Avis Fano che auspica ad arruolare sempre “nuove leve” necessarie per l’organizzazione di eventi che li contraddistinguono, una su tutti “COLORALAVITA”, il più atteso dell’anno.
Tanti scatti, tanti sorrisi, ma soprattutto tanti GRANDI DONI.