Approvato il bilancio: +37% di fondi per servizi sociali, giù le tasse comunali

Web Hosting
Web Hosting
Web Hosting
Web Hosting

Pergola – Aumentati i fondi per i servizi sociali e tassazione fra le più basse della regione tra i comuni oltre 5mila abitanti. Nel rispetto dei termini di legge, è stato approvato ieri in consiglio con i voti della maggioranza, mentre gli unici due esponenti dell’opposizione presenti si sono astenuti, il bilancio di previsione per il 2017. Soddisfatto il sindaco Francesco Baldelli: <Confermato il percorso di risanamento del bilancio comunale che ho iniziato 8 anni fa con l’assessore Pigna e ho proseguito con l’attuale, Sabatucci. Tanti i risultati raggiunti, quello che sottolineo con più orgoglio riguarda i servizi sociali. In questi 8 anni abbiamo infatti aumentato sempre più gli investimenti e l’attenzione al sociale e, comprendendo anche il bilancio 2017, abbiamo incrementato la spesa in favore delle fasce più deboli di ben il 37,04%, al netto delle spese per i servizi scolastici e dell’istruzione. A ciò si aggiunge un altro grande risultato: Pergola in questi ultimi anni ha avuto una tassazione fra le più basse della regione tra i comuni con più di 5mila abitanti. Ciò nonostante la riduzione dei trasferimenti statali che negli scorsi 7 anni è stata di 2,1 milioni di euro, senza contare gli ulteriori tagli praticati da Regione e Provincia>. Entra nel dettaglio l’assessore Sabatucci: <Abbiamo ridotto l’indebitamento lasciato in eredità dai precedenti amministratori da 7,7 a 4 milioni d’euro, una diminuzione del 47,8% per un indebitamento a cittadino passato da 1.113 euro del 2009 a 580 euro del 2017, con una diminuzione di 533 euro a Pergolese. L’importante opera di risanamento insieme alla conseguente riduzione di capitale e interessi di mutui da pagare ci hanno permesso d’investire, solo in quest’ultimo 12 mesi, circa 1 milione d’euro in opere pubbliche e altrettante risorse sono state pagate a imprese e commercianti pergolesi per lavori e servizi svolti a favore del nostro Comune. Con fatti concreti e non a chiacchiere la nostra amministrazione sostiene l’economia locale>. Con questo bilancio ulteriori investimenti nelle opere pubbliche. <Dopo aver già portato a compimento tre piani di opere pubbliche per milioni e milioni d’euro, parte il quarto piano col completamento della ristrutturazione dei giardini storici e l’avvio dell’iter tecnico amministrativo per la progettazione della nuova caserma dei carabinieri. La nostra giunta ritiene strategica la realizzazione d’una nuova caserma destinata a ospitare la stazione dei carabinieri in uno stabile comunale posto in zona strategica, che consentirà a Pergola di trovarsi pronta nel momento della prevista riorganizzazione sul territorio delle forze di polizia. A questi obiettivi si aggiunge un altro milione e centomila euro d’ulteriori investimenti in lavori pubblici previsti in bilancio, per continuare nella riqualificazione del capoluogo, frazioni e località di campagna. Lavori che potrebbero prendere il via anche domani ma che sono purtroppo subordinati agli assurdi vincoli del patto di stabilità, oggi definito equilibro di bilancio, voluti dal governo>.
(da pergolainforma)