Il Coro Polifonico Malatestiano presenta ‘La buona novella’ di Fabrizio De André

Web Hosting
Web Hosting
Web Hosting
Web Hosting

Fano – Giovedì 6 aprile, ore 21.15, presso il Teatro della Fortuna, il Coro Polifonico Malatestiano, diretto dal M° Francesco Santini, propone “La buona novella” di Fabrizio De André, rielaborata dal M° Lorenzo Donati per voce solista, strumenti e coro. Sarà molto più di un concerto: sarà uno spettacolo sulla figura e sul pensiero di Faber, che vedrà la collaborazione sul palcoscenico di nomi prestigiosi come l’attore Carlo Simoni e la cantante Elisa Ridolfi, nonché il Centro Danza Vaganova con coreografie a cura di Francesco Gattoni.
La voce di Fabrizio De André, a quasi vent’anni dalla sua scomparsa, continua ad essere potentemente attuale per la carica di denuncia sociale e il potere di far emergere verità scomode, a volte imbarazzanti. I suoi testi ci fanno conoscere le ragioni, le passioni, le contraddizioni sofferte, ma vissute con estrema dignità, del popolo degli emarginati, dei perdenti, ognuno però rivalutato per l’unicità del proprio destino. I testi de “La buona novella”, scritti da De André basandosi sui “vangeli apocrifi”, hanno per protagonisti uomini in carne ed ossa, pieni di umanità. Faber fa parlare i derelitti, i diseredati, che nella vita e nella morte di quell’Uomo hanno trovato una speranza. Anche Maria e Giuseppe sono colti nella loro intensa umanità. L’evento, che rientra nella programmazione del 44° Incontro Internazionale Polifonico “Città di Fano”, è stato inoltre presentato, sabato 25 marzo presso la Sala San Michele, a studenti fanesi di scuola secondaria superiore; l’incontro, tenuto da Emiliano Visconti, etnomusicologo e studioso di popular music, ha fatto conoscere De André, il suo pensiero e la sua opera, con particolare attenzione a “La buona novella”, per guidare così gli studenti, che saranno presenti alla serata del 6 aprile, ad una migliore comprensione dello spettacolo. Nell’ambito di questo incontro si è esibito anche il Coro Giovanile Malatestiano, che, a teatro, affiancherà la formazione adulta del Malatestiano.
Biglietti in vendita presso il Botteghino del Teatro della Fortuna e su vivaticket.
(Info:0721.800750 [email protected]