Un cane azzanna alla testa un bambino. Il proprietario ha rischiato le botte

Web Hosting
Web Hosting
Web Hosting
Web Hosting

Montecchio/Pesaro – Un pitbull ha azzannato alla testa un bambino di 7 anni. Il cane era stato lasciato libero, senza museruola e senza guinzaglio in un parco a Montecchio quando si è avvicinato ad un bambino che giocava poco distante, prima ha preso di mira una palla e poi lo ha attaccato e quindi buttato a terra. Il pitbull di circa 12 chilogrammi, lo ha subito afferrato alla testa per poi lasciarlo poco dopo. Immediatamente sono intervenute alcune persone che erano presenti nel parco. Dalle loro urla il cane si è subito dileguato lasciando il bimbo a terra insanguinato. Sono arrivati immediatamente i soccorsi che lo hanno portato all’ospedale di Pesaro. Per lui lesioni guaribili in una decina di giorni e tanta paura.
Il proprietario del cane, un ventenne di Montelabbate, è stato denunciato dai Carabinieri. Nel trambusto dell’incidente ha persino rischiato di essere a sua volta aggredito da alcuni passanti.