Bella notizia. Assegnata alla Riserva del Furlo la Carta europea del turismo sostenibile

Web Hosting
Web Hosting
Web Hosting
Web Hosting

Furlo di Acqualagna – La Riserva del Furlo, gestita dalla Provincia di Pesaro e Urbino è in Italia la prima Riserva naturale statale a ricevere la “Carta europea del turismo sostenibile”,(Cets), riconosciuta finora a 33 parchi naturali e 2 Riserve facenti capo a regioni e Comunità Montane.
Lo ha ricordato il presidente nazionale di Federparchi Giampiero Sammuri, che ha consegnato al presidente della Provincia Daniele Tagliolini la certificazione assegnata da Europarc Federation. La cerimonia è avvenuta nella sede del Museo del Territorio al Furlo, presenti anche il responsabile Biodiversità e Conservazione di Federparchi Corrado Teofili, il dirigente della Provincia e direttore della “Riserva del Furlo” Maurizio Bartoli, il responsabile della “Riserva del Furlo” Mario Primavera e numerosi tra amministratori ed operatori dei Comuni della Riserva.
La certificazione è arrivata a conclusione di un percorso durato due anni, che ha visto oltre 30 soggetti pubblici e privati operanti nell’area protetta (Comuni, associazioni, operatori economici, turistici, culturali e ambientali, pro loco ecc.) collaborare per definire un piano d’azione per lo sviluppo turistico della Riserva in chiave sostenibile, a partire dall’analisi dello stato esistente. Il tutto, coordinato dalla Provincia di Pesaro Urbino, che ha promosso innumerevoli incontri sul territorio proprio per arrivare allo sviluppo di partnership e strategie comuni. Soddisfazione da parte del presidente Daniele Tagliolini, dei sindaci e di tutti gli operatori della Riserva.

Cosa ne pensi? Lascio un commento!