I Carabinieri fermano 2 presunti malviventi Rom, altri 2 si danno alla fuga nei campi

Web Hosting
Web Hosting
Web Hosting
Web Hosting

Pergola – Oggi attorno alle 12.45, i Carabinieri di Pergola al comando del maresciallo Di Summa, impegnati in un appostamento stradale, hanno intercettato – in località Canneto – 4 presunti malviventi di etnia Rom a bordo di una berlina grigia, bloccandoli con prontezza e coraggio, speronando frontalmente l’auto dei presunti malviventi.
In tal modo 2 presunti malviventi, un uomo e una donna, sono stati prontamente fermati dagli Uomini al comando del Maresciallo Di Summa, mentre altri 2 uomini, scesi dall’autovettura speronata, sono scappati verso i campi circostanti e sono tutt’ora al centro delle ricerche guidate dal Capitano dei Carabinieri Alfonso Falcucci, che nel giro di pochi minuti ha raggiunto la Città dei Bronzi Dorati.
A seguito del violento urto, 2 carabinieri hanno riportato alcune contusioni e sono stati medicati presso l’Ospedale di Pergola. Anche i 2 Rom bloccati sono stati portati presso il nosocomio per gli accertamenti del caso.
In ausilio ai Carabinieri è giunta anche la Polizia municipale del Comune di Pergola.
Il sindaco di Pergola Baldelli, subito sul posto, ha lanciato ai cittadini un avviso: “importante in questi momenti è che i cittadini che abitano o che transitano nei pressi di Osteria del Piano, Cartoceto, Montajate e aree limitrofe, segnalino tempestivamente ai Carabinieri ogni movimento sospetto. I presunti malviventi potrebbero infatti tentare di rubare un auto per fuggire dalla zona”.
Il Sindaco di Pergola Francesco Baldelli, ringrazia gli Uomini dell’Arma: “Il più sentito ringraziamento, a nome mio e di tutta la Città, ai nostri uomini della locale Stazione dell’Arma dei Carabinieri di Pergola, ai Carabinieri Antonio Sciamanna e Fabio Aliventi, al Maresciallo Stefano Di Summa e al Capitano Alfonso Falcucci per la prontezza e il coraggio dimostrato ancora una volta”. (tratto da pergolainforma)