Un grande weekend di spettacoli al Teatro comunale di Cagli

Web Hosting
Web Hosting
Web Hosting
Web Hosting

Al Teatro di Cagli il primo concerto della XVII edizione della Rassegna Jazz’In Provincia curata da Fano Jazz Network. Venerdì 3 febbraio 2017, ore 21.00 in anteprima nazionale lo spettacolo che vede come protagonisti Claudia D’Amico, che cura anche la regia, e il Carmine Ioanna Ensemble. VERSO … IL SUD è un accattivante combinazione di grande musica e teatro che racconta lo spirito e gli usi delle genti dell’Italia meridionale. Un percorso che parte da ricordi di vita passata e che arriva ad intrecciarsi con la modernità.
Diversi i temi toccati dal ruolo della donna, all’emigrazione passando per i momenti di festa come gli “sposalizi”. Il tono della rappresentazione alterna momenti intensi e drammatici a sketch divertenti, atmosfere rarefatte ed eteree.
La narrazione è scandita in momenti, nei quali l’attrice Claudia D’amico attraverso la sua sensibilità, proietta lo spettatore in un mondo lontano e affascinante, ricco di tradizioni, riti e usanze popolari. Ma non manca il confronto con l’attualità , che può rivelare molti aspetti simili al passato se osservata con un’ottica differente.
Sul palco oltre la protagonista, quattro musicisti e una cantante, con un repertorio di canzoni popolari del Sud Italia tutte con nuovi e moderni arrangiamenti. Un’operazione in sintonia con lo spirito dello spettacolo che vuole narrare il passato ma con lo sguardo al presente.
Lo spettacolo Verso … il Sud è stato allestito in residenza al Teatro Comunale di Cagli.
Attrice: Claudia D’Amico.
Musicisti: Carmine Ioanna, Fisarmonica – Daniele Castellano, Chitarra – Francesco Savoretti, Percussioni – Francesco Maiorino, Contrabbasso – Rosa D’Agnese, Voce.
Regia e testo: Claudia D’Amico.

Posto unico 10,00 € – Riduzione per possessori Marche Jazz Card, under 25 e over 65]
Biglietti online su www.liveticket.it
Info Botteghino Tel. 0721 781341 – Ufficio Cultura Tel. 0721 780731 – www.teatrodicagli.it
Fano Jazz Network – Tel. 0721 584321 – Cell. e Whatsapp 388 6464241 [email protected]
Carmine Ioanna
Nato ad Avellino nel 1985 inizia a studiare musica, piano e fisarmonica, all’età di 4 anni. Talento precocissimo, a otto anni inizia le sue collaborazioni con tutti i gruppi musicali dell’Alta Irpinia. Nel 1996 si iscrive al conservatorio Cimarosa di Avellino alla classe di pianoforte, sei anni più tardi si trasferisce al conservatorio di Frosinone dove si diploma in fisarmonica con il Maestro A.Ranieri.
Parallelamente agli studi classici ha sempre studiato e suonato il jazz, sua vera vocazione artistica. Fra le sue collaborazioni Luca Aquino, Ramberto Ciammarughi, Carlo Negroni, Greg Burk,Dennis Mongomery, Maurizio Rolli, Ettore Fioravanti, Marco Tiso ecc.
Ha vinto diversi riconoscimenti sia come pianista che come fisarmonicista tra i più significativi il primo posto assoluto al concorso Europeo della fisarmonica,e la borsa di studio al “Berkley College Of Music” di Boston.

Claudia D’amico
Claudia D’Amico nasce a Catania nel 1985. A 17 anni inizia a studiare teatro presso una scuola della sua città, in seguito trasferisce a Roma per diplomarsi al Conservatorio teatrale Diotajuti. Debutta a teatro per la regia di L. Negroni e M. Bordoni. Prosegue gli studi di recitazione con gli insegnanti G. Ferrato e R. Masciopinto. Nel 2007 prende parte al film “Tutta la vita davanti” di Paolo Virzì. Tra il 2008 e il 2010 la vediamo in diverse fiction TV da “I Cesaroni” a “Ho sposato uno sbirro”.
Nel 2010 è la protagonista del documentario “Amara terra”, regia di Giovanni Di Marco. Nel 2011 è nel cast di “Come un delfino” miniserie di Canale 5, regia di Stefano Reali. Nel 2014 è protagonista di “Svegliati Alice” corto del regista Luca Mazzarra. Nello stesso anno torna a teatro con “Una due e quasi tre” e “L’opera da tre soldi” di Brecht, regia di Max Caprara che ha avuto grande successo al Sidecar di Roma. L’intero 2015 è dedicato a “Anime migranti” uno spettacolo sull’emigrazione scritto e interpretato con il fisarmonicista Carmine Ioanna, portato in tutta Italia e all’estero.