Tremendo scontro tra auto e moto. Morto un 24enne di Ponte Sasso

Web Hosting
Web Hosting
Web Hosting
Web Hosting

Marotta – I Carabinieri cercano di risalire all’esatta dinamica dell’incidente, che non ha lasciato scampo a Iacopo Monaldi, 24enne di Ponte Sasso.
Erano circa le 21,00 di sabato quando la sua Yamaha Fazer 600 ed una Opel Zafira, condotta da un 47enne di Mondolfo, sulla quale viaggiava anche la sua famiglia, si sono scontrate lungo la Litoranea.
I due mezzi, che viaggiavano in direzione contraria, ancora al veglio degli inquirenti le dinamiche ed eventuali responsabilità, all’altezza del bivio per la strada per Mondolfo, si sono trovati nella stessa traiettoria. Lo scontro è stato tremendo ed inevitabile.
Nell’impatto Iacopo è terminato rovinosamente a terra. Ai sanitari intervenuti poco dopo, il ragazzo è sembrato da subito in gravi condizioni fisiche. Immediatamente è stata chiamata l’eliambulanza che lo ha trasferito in codice rosso all’ospedale di Torrette di Ancona. Il giovane è deceduto ieri, nel tardo pomeriggio. Niente di importante, se non poche escoriazioni, per i componenti delle famiglia che erano nell’Opel Zafira, trasferiti comunque all’ospedale San Salvatore di Pesaro per accertamenti.
Iacopo era molto conosciuto nella zona per aver praticato lo sport del pugilato e lavorato come bagnino di salvataggio. Era appassionato oltre che di mare anche di montagna, tanto che aveva tentato, in solitaria, la scalata del Monte Bianco postando sul suo profilo facebook la foto dell’impresa. La sua morte ha destato sconcerto e incredulità tra gli amici e conoscenti che si sono stretti attorno al dolore della famiglia.