L’ex sindaco di Fano Baldarelli sotto inchiesta per truffa. E lui si discolpa

Web Hosting
Web Hosting
Web Hosting
Web Hosting

Fano – Francesco Baldarelli, 61 anni, ex sindaco di Fano ed ex eurodeputato, è accusato del reato di truffa dalla guardia di finanza de L’Aquila.
L’accusa riguarda la sua posizione di componente del consiglio di amministrazione della società Accord Phoenix Spa, che si occupa di smaltimento di rame, alluminio, piombo, zinco e semilavorati con sede a L’Aquila.
Il nuovo assetto societario è entrato in attività a giugno dello scorso anno, assorbendo i lavoratori del polo elettronico ex Finmek, ricevendo un contributo di 11 milioni di euro, stanziato dall’agenzia Invitalia e destinato al rilancio delle attività produttive per la ricostruzione del territorio abruzzese post terremoto.
Baldarelli, proprio per questi fondi, è indagato per una “rappresentazione fittizia”, agendo in concorso con altri soggetti non ancora meglio identificati. La Guardia di Finanza ha perquisito gli uffici dove svolge la sua attività professionale e anche la sua abitazione, portando via, per eventuali controlli, computer ed altri apparecchi elettronici.
L’ex sindaco di Fano comunque si dice stupito e meravigliato di questa inchiesta e chiede un immediato incontro con i magistrati per chiarire la sua posizione.