Quattro forti scosse di terremoto avvertite fino a Pesaro e Urbino

Web Hosting
Web Hosting
Web Hosting
Web Hosting

L’ennesima scossa di terremoto ha sconquassato la terra nelle Marche, avvertendosi distintamente sino ai confini nord della Regione. Molte le segnalazioni giunte dal capoluogo pesarese e dalla costa, da Marotta a Gabicce.

I primi dati dei sismografi dicono che si tratta di una magnitudo pari a 5.3 avvenuta alle 10.25 di mercoledì 18 gennaio nella zona tra Rieti e l’Aquila già colpita lo scorso agosto.

La seconda scossa è stata registrata alle 11.15: magnitudo 5.7 secondo i rilevamenti dei sismografi internazionali.

Una terza scossa si è abbattuta pochi minuti più tardi, alle 11.26, di magnitudo 5.3.

Aggiornamento: il quarto movimento tellurico, di magnitudo 5.2, è stato avvertito alle 14.34

A Fano sono state evacuate alcune scuole.