Sant’Antonio, benedizione degli animali ed ingresso gratuito al museo. Una festa per tutti

Web Hosting
Web Hosting
Web Hosting
Web Hosting

Mondolfo – E’ una delle feste più care alla tradizione agricola non solo marchigiana quella di Sant’Antonio Abate, in programma pure a Mondolfo domenica 15 gennaio. E nel giorno in cui si celebra la cultura del mondo rurale, ecco che i Musei civici di Mondolfo, al Complesso Monumentale di S.Agostino, propongono l’apertura ad ingresso gratuito, nell’intero fine settimana, del Museo della Civiltà Contadina ed Artigiana di Mondolfo e Marotta.
Realizzato con una forte valenza didattica grazie al prezioso lavoro degli alunni dell’Istituto Comprensivo Statale “Enrico Fermi” di Mondolfo, sotto la guida dei volontari dell’Archeoclub d’Italia, oggi la sezione etnografica dei musei raccoglie uno spaccato della vita contadina ed artigiana del Comune rivierasco. Frutto di numerosi donazioni in costante ampliamento, arricchiscono il percorso di coloro che scelgono uno dei borghi più belli d’Italia per una giornata a contatto con la natura e la tradizione, magari da abbinarsi con il consueto “pane di S.Antonio” tipico di questa giornata invernale.
Nella mattinata di domenica 15 gennaio, la consueta “benedizione degli animali domestici” aperta a tutti nel cuore del castello martiniano, alle ore 9,45 dopo la celebrazione religiosa nella Collegiata e Parrocchiale di S.Giustina presso la Piazza del Comune in programma alle ore 9.
I Musei civici ad ingresso gratuito resteranno aperti ancora ogni sabato e domenica con orario 10-13/14- 19 sino al 29 gennaio nell’ambito della mostra “Maria Mater Misericordiae”.
WiFi gratuito nel Complesso Monumentale di Sant’Agostino.

Info: www.facebook.com/mondolfoarcheo