Anche Mondolfo e Marotta diventano più “green”: inizia l’installazione dei lampioni a led

Web Hosting
Web Hosting
Web Hosting
Web Hosting

Mondolfo – Sarà un 2017 all’insegna delle novità quello che vede protagonista la città di Mondolfo Marotta.
Infatti, la Giunta Barbieri ha dato il via libera ai lavori di riqualificazione degli impianti di pubblica illuminazione su gran parte del territorio comunale, nel rispetto delle normative sull’inquinamento luminoso.
Soddisfatto il sindaco Nicola Barbieri:” Sarà una vera e propria rivoluzione, dopo tanti anni di immobilismo, in questo 2017 la città ripartirà e cambierà il suo look. Nei prossimi mesi porteremo avanti tanti progetti che cambieranno il volto di Mondolfo Marotta. Finalmente, oltre a rendere più accogliente e più attraente la nostra città, riusciremo a risolvere tanti problemi che venivano segnalati dai cittadini sui guasti della pubblica illuminazione”.
Nello specifico è stata deliberata l’adesione alla convenzione Consip per le attività di gestione, manutenzione ordinaria, manutenzione straordinaria e fornitura di energia elettrica per gli impianti di pubblica illuminazione presenti sul territorio comunale.
Il nuovo gestore, Atlantico S.r.l., società leader nel settore e aggiudicataria della gara, si occuperà dell’intero ciclo di gestione degli impianti di illuminazione, per un periodo di nove anni, a partire da questo mese. Sono previsti anche positivi impatti occupazionali sul territorio poiché, per alcune attività operative, la ditta Atlantico S.r.l., si affiderà ad aziende locali.
“E’ stato necessario – ha tenuto a precisare il sindaco- provvedere all’affidamento ad impresa esterna perché potesse occuparsi della gestione, manutenzione ed esecuzione degli interventi di riqualificazione della pubblica illuminazione, vista la vetustà degli impianti e la carenza di risorse che avrebbe reso impossibile un intervento con soluzioni definitive. Così come siamo intenzionati a cogliere, in futuro, l’opportunità di cablare parte del territorio comunale con una rete infrastrutturale di fibre ottiche per la banda larga ed Ultra larga”
I lavori che partiranno nelle prossime settimane riguarderanno interventi di riqualificazione energetica, manutenzione straordinaria, adeguamento tecnologico e adeguamento normativo. Infatti il codice normativo attuale, sia a livello regionale che a livello nazionale, impone la riduzione dell’inquinamento luminoso causato dagli impianti di illuminazione pubblica.
Verranno cambiati più di 2500 punti luce non a norma o obsoleti con quelli di ultima generazione a tecnologia LED su quasi tutte le strade comunali di Mondolfo e di Marotta.
Nella primavera 2017, si passerà alla riqualificazione del lungomare di Marotta, di Piazza dell’Unificazione, già Piazza Kennedy e dell’isola pedonale di Viale Carducci.
“Con questi interventi otterremo un’illuminazione più sicura, una riduzione dell’inquinamento luminoso e dei malfunzionamenti degli impianti – ha spiegato il primo cittadino di Mondolfo- . “La riqualificazione, nello specifico, interesserà i quadri elettrici, le linee di alimentazione e la sostituzione degli apparecchi illuminanti, comporterà una diminuzione dei guasti sugli impianti, aumentando così l’efficienza del servizio. Dall’indagine effettuata, la maggior parte degli apparecchi illuminanti (72%) sono risultati, infatti, non conformi alla normativa sull’inquinamento luminoso.”
Come ha ribadito il Sindaco, Barbieri, si assisterà a una vera e propria rivoluzione per la città.
“Il raggiungimento dei risparmi energetici – ha detto – significa offrire alla città una concreta opportunità di traghettare la comunità residente verso la vera smart-city e consentirà, inoltre, all’Amministrazione comunale, di interagire con le istituzioni europee al fine di ottenere finanziamenti necessari allo sviluppo di innovative tecnologie.”
L’Amministrazione comunale, infine, informa che per garantire l’efficienza della rete, la società Atlantico ha messo a disposizione dei cittadini, un servizio di pronto intervento attivo tutti i giorni 24 ore su 24 a cui è possibile indirizzare segnalazioni di guasti e anomalie.
Il numero verde gratuito da chiamare è 800.978.447, in alternativa è possibile inviare una mail all’indirizzo [email protected] Per i cittadini residenti nella zona di Marotta Nord, invece, le segnalazioni dovranno essere inviate, come in passato, ad Aset servizi S.p.A che continuerà nella gestione del servizio.