Nuova scossa di terremoto, questa volta a Fabriano. Il sisma si sposta a nord

Web Hosting
Web Hosting
Web Hosting
Web Hosting

Serra Sant’Abbondio – Gelo, neve, freddo ovunque, e quasi quasi ci eravamo scordati del terremoto. Il terremoto però non si è scodato di noi. E cosi come a ribadire che lui c’è e che vuol ancora farsi sentire e mettere paura ed apprensione, alle 14,48 di oggi una scossa che è stata avvertita nitidamente nell’entroterra pesarese e nei comuni confinanti con la provincia di Ancona.
A Serra Sant’Abbondio, Frontone, Cagli e Pergola, la terra ha tremato e il movimento tellurico si è sentito bene.
Questa volta però l’epicentro non è stato registrato nella zona del cratere sui Sibillini ma a Fabriano. Una scossa di terremoto di magnitudo 3.2 a cavallo fra le province di Ancona e Perugia, con epicentro proprio a Fabriano, Fossato di Vico, Sigillo e Gualdo Tadino. Il sisma è avvenuto ad una profondità di 49 km, ma è stato comunque avvertito distintamente dalla popolazione.
Comunque per il momento non si segnalano danni, se non tanta paura principalmente perché sembra che si sposti a nord delle Marche.

Cosa ne pensi? Lascio un commento!