Troppi furti nelle case. Le Ronde, ultima soluzione?

Web Hosting
Web Hosting
Web Hosting
Web Hosting

Fossombrone – Si parla più che mai di costituire delle ronde per pattugliare il territorio comunale e scongiurare furti a ripetizione. Minimo 3 cittadini che ogni sera in macchina ed anche a piedi, percorrono le strade dei comuni, dei quartieri, pronti a segnalare persone e movimenti sospetti. Ronde armate solo di telefonini e torce.
Ormai siamo ad un furto in casa un giorno si e uno no tanto che neanche i giornali ne parlano più. Da un mese a questa parte solo nel comune di Fossombrone ci sono stati una decina di furti nelle case che sommati a quelli nei comuni di Saltara e Cartoceto arriviamo quasi ad un furto al giorno. Rubati oro e preziosi ma anche tanti oggetti di piccolo valore. Gli ultimi in ordine di tempo questa settimana. I ladri hanno approfittato di famiglie che sono uscite di casa per entrare dentro portando via oggetti però per fortuna di poco valore. Ad imperversare nelle abitazioni pare sia, secondo le ultime segnalazioni, un uomo vestito di scuro, che viene chiamato in maniera sarcastica “l’uomo nero”.
La zona ormai è sotto tiro da parte dei ladri e i furti potrebbero continuare. Le soluzioni e i consigli sono però sempre quelli, chiudere bene le porte e le finestre di casa, lasciare luce accese e segnalare immediatamente persone sospette e targhe di auto sconosciute. Bisogna comunque dare atto che le forze dell’ordine, Carabinieri e Polizia, stanno dando il massimo per controllare il territorio e prevenire furti e ladrocini vari.
La gente non si sente più sicura e allora intanto chiede alle autorità competenti, di intervenire per il rafforzamento dei servizi di prevenzione e controllo e per migliorare il livello di sicurezza.
Se non ci saranno risposte immediate e la situazione furti persisterà, dicono alcuni abitanti di Fossombrone, bisognerà per forza di cose costituire delle ronde per pattugliare il comune e l’intero territorio.