I Carabinieri vanno a prenderlo a casa ma lui fugge e si nasconde

Web Hosting
Web Hosting
Web Hosting
Web Hosting

Cagli – Vanno a prenderlo per portarlo in caserma, pare per dei controlli, ma non lo trovano. Un uomo di circa 50 di Frontone, lunedì 2 gennaio non si è fatto trovare a casa dai Carabinieri che lo dovevano scortare alla stazione di Cagli. I militari la mattina presto si erano presentati nella sua abitazione, che dista un paio di chilometri del centro di Frontone, avevano bussato alla porta più volte ma nessuna risposta.
Gli uomini dell’Arma appena si sono accorti che l’uomo a casa non c’era, hanno iniziato subito le ricerche.
Sono passati ormai 3 giorni e dell’uomo non c’è traccia. I pochi testimoni affermano di averlo notato la mattina presto del 2 gennaio che transitava in una via centrale del paese. Infine il giorno dopo con una sporadica apparizione nelle vicinanze della bar-tabaccheria davanti il Comune. Poi nessuno l’ha più visto. Pare certo che l’uomo sia uscito di casa con pochi indumenti addosso, senza cibo e a piedi lasciando la macchina nel suo garage. L’individuo, molto conosciuto in paese, era stato in una casa di detenzione circa un anno fa per alcuni piccoli reati, per pochi mesi. Uscito aveva ripreso la sua vita normale e il lavoro.
La sua scomparsa preoccupa i famigliari e gli amici tenuto conto anche del cattivo tempo e dal freddo che imperversa, e della neve che sta coprendo tutto il territorio di Frontone. Si spera che si sia rifugiato in una casa diroccata e che al più presto torni nella sua abitazione e si affidi alle forze dell’ordine.