Assenze dipendenti comunali; il sindacato condanna le dichiarazioni del sindaco

Web Hosting
Web Hosting
Web Hosting
Web Hosting

Fano – Rileviamo con stupore le dichiarazioni del Sindaco sulla stampa, con cui accusa i dipendenti comunali di assenteismo e minaccia di premiare solo chi è presente al lavoro. Se il Sindaco si interessasse di come viene gestito il personale comunale, dei gravi problemi organizzativi della macchina amministrativa, ereditati e mai affrontati, dei continui ricatti a cui è sottoposto il sindacato durante le fasi contrattuali… saprebbe che per una precisa scelta del sindacato già da diversi anni i “premi” vengono attribuiti proprio in base alla presenza in servizio!
Lo invitiamo senz’altro a presenziare alle trattative sindacali, convinti che il suo interessamento diretto potrebbe migliorare l’organizzazione degli uffici, promuovere l’aggiornamento dei dipendenti e istituire un clima di collaborazione che finora è stato negato.
Da anni la RSU chiede modifiche e migliorie per l’organizzazione amministrativa, la cui carenza è sotto gli occhi di tutti. Ciò nonostante proprio grazie all’impegno dei lavoratori il Comune continua a funzionare, sebbene le risorse economiche siano sempre meno e il personale continui a diminuire drasticamente, a non essere formato sulle miriadi di modifiche normative che stanno burocratizzando sempre più tutte le azioni della pubblica amministrazione.
Rispetto alle percentuali di assenza, i dati pubblicati sul giornale indicano chiaramente che nel comune di Fano le assenze sono ben sotto la media rispetto ad altre realtà, e ciò che non si dice è che nelle assenze sono comprese le ferie, la maternità e anche i permessi non retribuiti. La maggior parte dei dipendenti ha molte ferie arretrate di cui non riesce a fruire e diverse ore di lavoro prestate in più che non vengono pagate se non in alcuni determinati servizi. Sindaco, la aspettiamo a braccia aperte al prossimo incontro per il contratto decentrato, che è fissato per il 13 gennaio prossimo!
(comunicato RSU)

Cosa ne pensi? Lascio un commento!