Abbandona il figlio di 3 anni per fare gli acquisti di Natale all’Iper Rossini. Adesso rischia una denuncia

Web Hosting
Web Hosting
Web Hosting
Web Hosting

Pesaro – Rischia una denuncia per abbandono di minore. Una donna va al supermercato Iper Rossini per fare acquisti e lascia il figlio dentro la macchina nel parcheggio coperto.
Un fatto grave che in questi ultimi anni ha creato drammi e profondi dolori e sofferenze a diverse famiglie. Una vigilia di Natale come tante altre ma che questa volta poteva trasformarsi in una tragedia.
La donna, residente a Pesaro, era arrivata con la sua auto nel parcheggio del centro commerciale, ha spento la macchina e dopo aver preso le solite cose, probabilmente la borsa, è uscita e ha chiuso gli sportelli. Visto che tutto era a posto, l’ha chiusa a chiave e si è diretta verso l’ingresso del supermercato a fare gli acquisti di Natale. Tutto come di solito si fa in questi casi, ma lasciando, forse l’ha dimenticato, il bambino di soli tre anni che aveva con sé, a dormire nel divano posteriore dell’auto per ben 3 ore.
“Il piccolo dormiva, si discolpa la donna, e quindi ha deciso di non svegliarlo e di andare a fare compere senza di lui”. Ma non ha fatto bene i conti e quando il bambino si è svegliato, non vedendo più la sua mamma, ha iniziato a piangere. Un uomo che stava passando da quelle parti si è accorto del pianto intenso del piccino e ha chiamato i soccorsi. Subito la sicurezza del centro commerciale tramite altoparlante, ha fatto annunci avvisando la clientela di un bambino solo soletto nel parcheggio che piangeva e cercava la mamma. La ricerca è stata quasi immediata.
La donna, appena si è accorta che era lei, è corsa nel parcheggio ad abbracciare il piccolo che ancora singhiozzava. Quando gli hanno chiedo chiarimenti, lei ha risposto che non si era resa conto del passare del tempo.

Cosa ne pensi? Lascio un commento!