Il Centro Margherita ha festeggiato i suoi primi 20 anni. Ospita 16 ragazzi diversamente abili.

Web Hosting
Web Hosting
Web Hosting
Web Hosting

Pergola – Un luogo amato da tutti, una risorsa fondamentale per il territorio: il centro socioeducativo Margherita ha festeggiato ieri i suoi primi 20 anni. Ospita 16 ragazzi diversamente abili dei comuni di Pergola, San Lorenzo in Campo, Fratte Rosa, Frontone e Serra Sant’Abbondio.
Dopo la chiusura, nel 2009, della comunità montana che avrebbe portato alla chiusura del anche Centro, è stato il Comune di Pergola a acquisire due dipendenti della Comunità montana e destinare il contributo regionale una tantum, ricevuto per l’assunzione dei dipendenti, a favore del Centro margherita così da consentirne la salvezza. Nei locali del centro si è celebrato un bel momento di festa con tanto di torta a forma di fiore con 5 petali recante ognuno il nome dei comuni.
Con gli educatori e responsabili della cooperativa “La Macina”, che ha in appalto il servizio, i sindaci Baldelli, Dellonti, Avaltroni, Passetti e Caverni con altri amministratori. Gli ospiti del centro hanno regalato ai presenti l’ultimo numero del giornalino che realizzano “Fuori strada” e una scatola di legno con all’interno giochi da tavola fatti dai ragazzi.


“Sono stati 20 anni di solidarietà e vicinanza ai nostri amati ragazzi – sottolinea il sindaco Francesco Baldelli – durante i quali non sono mancati momenti difficili come quando, nel 2009, la nostra amministrazione decise di sostituirsi alla comunità montana nella gestione del centro sostenendo i suoi gravosi costi per evitare la chiusura della struttura Una scelta etica che oggi, guardando i volti sereni dei ragazzi, è fonte di grande soddisfazione! Un ringraziamento particolare – ha aggiunto il sindaco – va a “La Macina” e ai suoi educatori che ogni giorno si prendono cura dei ragazzi con amore e attenzione”.
(da Pergola nel cuore)

Cosa ne pensi? Lascio un commento!