Minacciava con un mattarello un anziano. Denunciata badante rumena

Fano – Il personale della Polizia di Stato in servizio presso il Commissariato di P.S. di Fano, coordinato dal Dirigente dr. Stefano Seretti, a seguito di mirate indagini in ordine a due distinti episodi che riguardavano i rapporti tra badanti ed assistiti, ha denunciato a piede libero un uomo ed una donna.
I figli di un’anziana coppia residente a Fano, si rivolgevano al locale Commissariato di P.S. per sporgere denuncia nei confronti di una 34enne rumena, assunta come badante un mese prima per accudire genitori malati. In particolare uno dei figli dell’anziana coppia, recatosi presso l’abitazione di questi ultimi per fargli visita, udiva delle grida provenire dall’interno.
Entrato precipitosamente, sorprendeva la straniera nell’atto di minacciare con un mattarello di legno l’anziano padre, che a sua volta si mostrava impaurito e sottomesso. Ne seguiva l’immediato licenziamento della donna e la denuncia alla Polizia, con conseguente deferimento all’Autorità Giudiziaria per i reati di minaccia e abuso dei mezzi di correzione.