Arrestati due albanesi, avevano rubato in un locale per giovani un giaccone e una borsa di gran marca

Web Hosting
Web Hosting
Web Hosting
Web Hosting

Urbino – Arrestato un albanese per una rapina in un noto locale per giovani al centro di Urbino. Il cittadino albanese che, insieme ad un suo amico, anche lui del paese delle aquile, denunciato per concorso e poi rimesso in libertà, era stato sorpreso dai vigilanti del locale mentre era intento a rubare una borsetta e una giaccone di marca a dei ragazzi che erano nel locale per divertirsi.
I due avevano escogitato un metodo semplice ma fruttuoso. Individuavano gli oggetti da rubare e dopo aver aspettato il momento giusto e il posto meno illuminato e visibile dove non potevano essere visti, si servivano di un capospalla preso lì al momento per nascondere la merce, in questo caso la borsa e il giaccone di marca.
I vigilanti però visti i strani movimenti dei due hanno incominciato ad osservarli, gli albanesi si sono accorti e per sfuggire vedendosi in gabbia, hanno innescato una baruffa con i buttafuori per creare confusione e quindi svignarsela. Poco dopo sono arrivati i Carabinieri di Urbino che hanno fermato uno dei due giovani e ammanettato con ancora il giubotto rubato addosso, e l’altro che nel frattempo era riuscito a fuggire fuori dal locale, è stato rintracciato poco dopo e portato in caserma. Le accuse per i due albanesi, rapina impropria e condotta violenta perpretata a seguito di furto. I vigilanti del locale, coinvolti nella rissa, se la caveranno con qualche scalfitura e due o tre giorni di prognosi.

Cosa ne pensi? Lascio un commento!