Cuccurano di Fano – Ancora un colpo in una farmacia. Questa volta è toccato alla farmacia Mascioni e Cantarini a Cuccurano di Fano situata lungo la Flaminia. La novità è che invece di entare e minacciare il farmacista e poi prendere tutti i soldi in cassa, i malviventi hanno aspettato che chiudesse e che i titolari andassero a casa, all’incirca le ore 20.00, e poi hanno sfondato la vetrina di ingresso. Tutto in pochissimo tempo, i ladri appena entrati sono andati subito alla cassa arraffando il contenuto, poche centinaia di euro, per poi dileguarsi molto velocemente. Pochi soldi ma molti danni, infatti la vetrina abbattuta, sembra con una mazza o qualcosa di simile, dovrà essere rimessa a posto e questo comporterà ai titolari una spesa sostanziosa. L’allarme è scattato immediatamente e i Carabinieri sono arrivati sul posto in pochissimi minuti ma già i malviventi avevano fatto perdere le loro tracce. Gli uomini dell’Arma stanno indagando e controllare le video camere che sono installate nella zona.