Cagli – Una donna di 90 anni prende fuoco e muore a causa di un incendio scoppiato nella sua abitazione. L’anziana abitava in un appartamento al piano terra di una palazzina di tre piani nella area periferica detta “Zona Industriale”.
Secondo i primi accertamenti sembrerebbe che la donna, sola in casa ma convivente con la nipote, che al momento era a fare la spesa, nel ravvivare il fuoco della stufa, sarebbe stata investita da alcune fiammelle che le avrebbero preso la sciarpa di lana che aveva al collo. Il fuoco si è subito propagato sugli altri indumenti asfissiandola.
Dato l’allarme sono intervenuti i Vigili del Fuoco e il 188 ma per l’anziana signora non c’era più nulla da fare. I Carabinieri di Cagli ad indagare e capire le cause del decesso.