Mondolfo: Archeoclub, musei aperti per il ponte dell’Immacolata

Web Hosting
Web Hosting
Web Hosting
Web Hosting

Mondolfo – Uno dei borghi più belli d’Italia è tutto illuminato a festa con migliaia di luci natalizie per le vie del castello martiniano, l’abitato antico racchiuso dalla duplice cortina muraria quattrocentesca frutto del genio militare dell’architetto senese Francesco di Giorgio Martini.
Da giovedì 8 dicembre e sino a domenica 11 dicembre i Musei civici al Complesso Monumentale di S.Agostino saranno ininterrottamente aperti per una quattro giorni di offerta turistica e culturale per i tanti che scelgono di partecipare alle manifestazione quali “Natale più bello nel borgo più bello: Mondolfo” legate al Comitato Provinciale UNPLI (Unione nazionale delle Pro loco d’Italia) nei comuni della Provincia di Pesaro e Urbino con “Il Natale che non ti aspetti” e per visitare quella vera mostra di eccezione che espone Leonardo da Vinci a Senigallia, a palazzo del duca, per “Maria Mater Misericordiae” con migliaia di visitatori già nelle prime settimane.

La grande macchina oraria pontificia che scandisce il tempo nella città a balcone sul mare dal 1859, il Guerriero Gallico di Mondolfo, le memorie legate alla tradizione della fisarmonica e la sezione etnografica dedicata alla civiltà contadina ed artigiana di Mondolfo e Marotta sono solo alcuni dei tanti motivi per una escursione. Ad ingresso gratuito, il Museo civico, nell’ambito dei percorsi della mostra “Maria Mater Misericordiae”, sarà aperto in tutte le sue sezioni nelle giornate del 8-9-10-11 dicembre con orario 10-13/14-19.
Per informazioni: www.comune.mondolfo.pu.it

(da Archeoclub Mondolfo)
www.facebook.com/mondolfoarcheo