Arrestato per furto aggravato. Spacca il lunotto di una macchina per vendicarsi della moglie

Web Hosting
Web Hosting
Web Hosting
Web Hosting

Pesaro – Il personale della Polizia di Stato appartenente all’Ufficio Prevenzione Generale e soccorso pubblico della Questura, ha arresto per tentato furto aggravato, un cittadino italiano di 49 anni di origini campane, pluripregiudicato per reati contro il patrimonio.
L’uomo, con una pietra in mano, cercava di rompere il lunotto posteriore di un’autovettura in sosta nel parcheggio situato sotto le mura degli Orti Giuli; gli agenti di polizia lo rintracciavano e lo bloccavano mentre, dopo aver rotto il lunotto posteriore del veicolo, si introduceva all’interno del portabagagli per portar via la ruota di scorta del mezzo.
L’ individuo ha subito giustificato il suo gesto come un dispetto contro la sua ex compagna, colpevole, a suo dire, di averlo tradito, e accecato dalla gelosia avrebbe danneggiato l’auto per lavare l’onta subita. Il brutto per lui però è che l’automobile non era della sua ex moglie. A quel punto su disposizione del P.M. di turno, l’uomo veniva tratto in arresto in attesa del processo previsto in tempi brevissimi.

Cosa ne pensi? Lascio un commento!