Proseguono i lavori di adeguamento della Rocca Malatestiana con l’installazione delle uscite di sicurezza che consentiranno una migliore fruizione sia della parte coperta al piano piano, sia del piazzale interno allo storico fortilizio. L’intervento, attuato con la stretta sorveglianza della Soprintendenza ai beni architettonici e paesaggistici delle Marche, consentirà alla fine di aumentare la capienza delle struttura in occasione di eventi e manifestazioni.
Nei giorni scorsi il sindaco Massimo Seri e l’assessore ai Lavori pubblici Cristian Fanesi hanno compiuto un sopralluogo sia alla Rocca malatestiana, sia ai laboratori delle ditte incaricate per visionare lo stato dei lavori. Nel giro di un paio di settimane è stata confermata, ad esempio, l’installazione della scala in ferro, già realizzata, che, passando attraverso una antica porta riaperta lungo la cinta muraria, metterà in comunicazione il cortile interno con via della Fortezza, lato Canale Albani, realizzandosi così una seconda uscita di sicurezza dal bastione rinascimentale. Ulteriori lavori interessano invece l’uscita di sicurezza del piano coperto della Rocca.

rocca-malatestiana-sopralluogo-fano