Fano – Il Ministero dello Sviluppo Economico emette un francobollo dedicato all’Atleta di Lisippo. Il bronzo del IV secolo a.C., ripescato a largo di Fano nel 1964 e oggi esposto al Paul Getty Museum di Los Angeles, è al centro di un’accesa diatriba che vede l’uno contro l’altro lo Stato italiano e il museo californiano che l’acquistò a titolo illegale senza licenze di esportazione nel 1977.
L’emissione, entrerà nel merito della contesa facendo figurare il francobollo all’interno di una serie tematica filatelica intitolata “il Patrimonio artistico e culturale italiano”. Un’iniziativa
Il sindaco Massimo Seri: “Un motivo di grande soddisfazione perché si ribadisce ufficialmente che il nome della statua e la sua appartenenza sono patrimonio artistico e culturale italiano.
L’attestazione dell’appartenenza al Patrimonio artistico e culturale italiano – prosegue il sindaco di Fano – offre forse ulteriori elementi alla battaglia legale che vede impegnato il nostro Stato nel contenzioso internazionale con il Getty Museum”.