L’ex Casa Mandamentale Le Badesse di Macerata Feltria diventerà una struttura socio sanitaria

Web Hosting
Web Hosting
Web Hosting
Web Hosting

Tempi record per la riqualificazione dell’ex Casa Mandamentale Le Badesse di Macerata Feltria che grazie alle opportunità introdotte dall’art. 26 del D.L. 133/2014, cosiddetto Sblocca Italia, ha permesso di arrivare in pochi mesi al cambio di destinazione urbanistica e alla sottoscrizione dell’atto per la concessione di valorizzazione del bene.
Un percorso avviato un anno e mezzo fa con la riconsegna dell’immobile da parte del Ministero della Giustizia, portato avanti con la collaborazione della Provincia di Pesaro e Urbino e il Comune di Macerata Feltria, con i quali sono stati sottoscritti specifici accordi di programma per individuare la migliore riconversione del bene, in linea con le esigenze del territorio e le aspettative del mercato.
Nei giorni scorsi è stato stipulato l’atto di concessione con la società Atena S.r.l., vincitrice del bando di gara, che trasformerà l’ex carcere in struttura socio sanitaria. La concessione ha durata di 30 anni e un canone variabile che prevede 2.500 euro annui per i primi 5 anni e 25.000 euro annui per i restanti 25 anni.
Questa operazione, portata a termine con successo grazie alla sinergia dei diversi livelli di governo coinvolti e alla semplificazione amministrativa introdotta dall’art. 26 dello Sblocca Italia, rappresenta un modello esemplare di riconversione di beni pubblici in grado da un lato di dare un consistente impulso economico al territorio interessato, attraverso la creazione di nuovi posti di lavoro e il conseguente indotto, dall’altro di garantire la conservazione e la valorizzazione dell’immobile.

(Intervento del Sindaco Luciano Arcangeli)

casa-mandamentale-macerta-f

Cosa ne pensi? Lascio un commento!