Mondolfo celebra la Giornata dell’Infanzia

Web Hosting
Web Hosting
Web Hosting
Web Hosting

Si è svolta questa mattina, nella sala del Consiglio comunale, la celebrazione della Giornata Internazionale dei Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza che ha visto la partecipazione delle classi 4 e 5 delle scuole elementari di Mondolfo e Marotta.
Accolti dagli assessori Alice Andreoni, Giovanni Ditommaso e dal consigliere comunale, Elena Mattioli, i giovani studenti hanno presentato i lavori svolti con gli insegnanti ed hanno salutato il Sindaco , Nicola Barbieri, che ha spiegato loro l’importanza delle attività che vengono svolte nella sala consiliare.
Presenti anche anche gli assessori Caporaletti e Cattalani oltre ai consiglieri comunali Grestini, Emili, Berluti ed il Presidente del Consiglio Comunale, Tiritiello.
Al termine della cerimonia il primo cittadino ha consegnato simbolicamente ad un rappresentante dei bambini le chiavi della “Città” che restituiranno a fine anno scolastico insieme ai progetti portati avanti in questi mesi. Un gesto importante a voler condividere con i cittadini di domani le scelte che saranno operate nel territorio.
“Riteniamo – ha detto il Sindaco – che non ci debbano essere barriere tra i più grandi ed i piccoli ma un confronto per costruire una Comunità ed un territorio a misura di tutti.”.
Molto soddisfatta l’assessore, Alice Andreoni:”Vivo questa giornata – ha detto- come un momento estremamente positivo. E’ l’inizio di un percorso che deve portarci ad accorciare quella distanza, troppo spesso dimenticata, tra persone e istituzioni, tra i cittadini e le amministrazioni. Una distanza che si colma educando alla cittadinanza attiva e agevolando la conoscenza delle istituzioni”.
“Vorremmo una città più vicino ai nostri bambini – ha detto il consigliere comunale, Elena Mattioli che ha fattivamente collaborato all’organizzazione della Giornata, rivolgendosi ai bambini – una città vista dalla loro prospettiva. Siamo sicuri che i vostri suggerimenti semplici e spontanei, una volta elaborati con l’aiuto delle maestre e degli educatori possono diventare un sentiero importante da seguire per i nostri interventi pubblici”.
“Un ringraziamento – ha tenuto a precisare il Sindaco – agli assessori, ai consiglieri comunali, ai dirigenti scolastici, agli insegnanti ed anche al personale comunale cha ha lavorato alla riuscita di questa bellissima giornata”.

Cosa ne pensi? Lascio un commento!