Cagli – “Idee Sport Territorio” gestore degli impianti sportivi e della piscina comunale, tramite un bando regionale, è riuscito ad ottenere e a donare due defibrillatori alle strutture sportive cagliesi.
È un’iniziativa e un impegno che l’associazione si era prefissata già da molto tempo e che finalmente si è concretizzata.
Il presidente Marco Gelso insieme al direttore degli impianti Alessandro Rossi si sono adoperati per organizzare un corso di B.L.S.D, (Basic Life Support Defibrillation) che non è altro che la sigla delle manovre e di una serie di operazioni da compiere per intervenire in caso di arresto cardiaco. L’arresto cardiaco improvviso o “morte cardiaca improvvisa”, va ricordato, è un evento che colpisce nel mondo occidentale centinaia di migliaia di persone ogni anno, riconosciuto a livello nazionale con personale autorizzato e certificato.Hanno così ottenuto il brevetto 12 operatori dello staff dell’associazione.
Ora tutte e tre le palestre: Panichi Pieretti, Piscina-Fontetta, Scuole Elementari, sono dotati di defibrillatore come da norma di legge.
“Siamo felicissimi di essere riusciti ad avere questi strumenti, dicono Gelso e Rossi; adesso invitiamo gli alunni e gli atleti e tutte le persone che usufruiscono delle palestre di salvaguardare e avere cura di tali apparecchi”. “Ringraziamo, proseguono, l’Amministrazione Comunale per averci fornito le indicazioni e il supporto necessario”.
L’Amministrazione comunale e la dirigenza I.S.T. adesso si stanno organizzando per progettare e realizzare alcuni momenti di informazione sulla salute del cittadino, il tutto con la collaborazione di noti dottori e specialisti.
(nella foto secondo da sin. il sindaco Alessandri)