A volte riaffiorano. In un terreno agricolo a Roncosambaccio, frazione di Fano, è stata ritrovata una bomba d’aereo risalente all’ultimo conflitto bellico. L’ordigno, in pessimo stato di conservazione, lungo 82cm e dal diametro di 80, è posizionato a circa 800 metri dalle abitazioni più vicine ma rimane tuttavia una minaccia per la sicurezza pubblica.

Il sindaco Seri, con apposita ordinanza, vieta a tutti – eccetto forze dell’ordine, la squadra artificieri, le unità della Croce Rossa e della Protezione Civile, la Polizia Municipale – di fermarsi o sostare entro 100 metri dalla zona in questione, situata lungo via Roncosambaccio 103 e segnalata dal nastro bianco-rosso.