Pesaro – Sosta a pagamento dalle 13 alle 15 nei giorni feriali. Un mare di proteste e discussioni animose a non finire. Qualcuno, e ci sono diversi commercianti, è pronto a raccogliere le firme per chiedere al sindaco di non far pagare in centro la sosta nell’ora di pranzo.
La polemica quindi non si placa anzi si alimenta ogni giorno che passa. La decisione del comune di far pagare il parcheggio tutto il giorno senza interruzioni, ha evidentemente fatto arrabbiare molte persone. I negozianti prima di tutto, poi i residenti e coloro che in centro, e sono tanti, ci vanno per mangiare al ristorante, al bar o in un negozio.
Insomma si deve pagare, oltre il pranzo, anche la sosta della propria auto.
C’è chi chiede addirittura il parcheggio gratis dalle ore 13.00 alle ore 15.00 ed anche nelle ore serali, questo per favorire il commercio e ridare vitalità al centro storico.
Il risultato paradossale oggi è che a Pesaro, come del resto in altre città, i clienti dei centri commerciali sono esentati dal pagare la sosta mentre devono farlo coloro che si recano in centro a fare compere per la quale già pagano fior di ticket e tasse.
La notizia clamorosa di oggi comunque è che il sindaco Matteo Ricci è pronto a rivedere la questione sosta. “Se questo sta arrecando disagi – dice il primo cittadino – troveremo di certo le soluzioni più giuste”. Per capire come andrà a finire, basterà solo attendere.