Medico di famiglia addio: “20 milioni di italiani dovranno farne a meno”. Ecco perchè

Web Hosting
Web Hosting
Web Hosting
Web Hosting

Troppa burocrazia che spinge ad abbandonare la professione, unita al numero chiuso nelle università che scoraggia i giovani: queste le cause che potrebbero portare 20 milioni di italiani a restare senza medico di famiglia nel giro di appena sette anni. L’allarme viene lanciato dall’Enpam, l’ente previdenziale dei camici banchi, nel corso del congresso nazionale della Fimmg, la Federazione dei medici di famiglia. La stima è che entro il 2023 verranno a mancare 16 mila medici di famiglia. Di questi, 2.776 in Lombardia, 1.600 in Veneto, oltre mille in Piemonte.
Denuncia a ‘La Stampa’ il presidente dell’Enpam, Alberto Oliveti: “Bisogna aumentare i posti nelle scuole post-laurea di medicina generale, altrimenti sul territorio rimarranno solo i pazienti”.
Le stime parlano chiarissimo: di fronte al costante aumento dei pensionati, le Regioni che programmano l’accesso alla professione non vanno oltre i 900 borsisti l’anno. A questo si aggiunge infine il perdurare del fenomeno del baronato nelle università: secondo i medici, sono sempre gli stessi a mantenere più cattedre possibili all’università e a godere dei pochi finanziamenti, mentre agli studenti non resta praticamente nulla.
(fonte direttanews)

Cosa ne pensi? Lascio un commento!