Si era recato al pronto soccorso del San Salvatore a causa di lancinanti dolori all’addome e alla schiena. L’uomo, un 37enne originario di Torre Annunziata e residente a Pesaro, dove lavorava come cuoco, sposato e padre di due figli, è deceduto la scorsa notte dopo essere stato visitato e dimesso dal personale sanitario dell’ospedale. “Un evento inaspettato” – commentano i dirigenti medici che, dopo averlo sottoposto a tutti gli esami del caso, non avevano riscontrato nulla di anomalo.

La Procura di Pesaro ha aperto un’inchiesta e nei prossimi giorni la salma sarà sottoposta ad autopsia per stabilire le cause della morte.