A Mondolfo una nuova pista ciclopedonale con fibra ottica

L'abbazia di San Gervasio
Web Hosting
Web Hosting
Web Hosting
Web Hosting

Tutto è pronto per la realizzazione della pista ciclo-pedonale che collegherà Centocroci a San Sebastiano.  Un’opera attesa e richiesta da tempo dai residenti: si tratta di una prima parte del progetto che ha l’obiettivo di collegare il tratto di strada che dalla Chiesa di San Gervasio arriva sino al centro storico di Mondolfo.

Il progetto, che prevede un co-finanziamento tra Comune di Mondolfo e Regione Marche per un totale di spesa di circa 170 mila euro, nasce con il fine espresso dalla maggioranza Barbieri, di avviare un processo di sostenibilità ambientale in tutto il territorio comunale.
Per questo l’azione dell’assessorato ai Lavori Pubblici è stata principalmente indirizzata a valutare e progettare un intervento che tenesse conto della necessità di uno spazio per pedoni e biciclette in una zona prettamente carrabile.

L'assessore mondolfese Lucia Cattalani
L’assessore mondolfese Lucia Cattalani

“In questo nuovo ed importante percorso ciclopedonale – ha spiegato l’assessore ai Lavori Pubblici e all’Ambiente, Lucia Cattalani – abbiamo voluto che non venisse snaturato l’ambiente circostante, caratterizzato da un’alberatura continua su entrambi i lati della strada, infatti il progetto prevede la piantumazione in loco di alberature valutate nel contesto paesaggistico locale.

Mi preme, inoltre sottolineare – ha concluso l’assessore Cattalani – come la nuova pista ciclo-pedonale sia unica nel suo genere dal momento che sarà in grado di collegare le zone sportive molto frequentate dai ragazzi, si troverà adiacente alla fermata degli autobus, delle scuole ed anche vicina alle aree commerciali.”

Oltre alla sostenibilità, la Giunta Barbieri ha anche annunciato l’intenzione di adottare come linea guida l’installazione della fibra ottica nella maggior parte delle opere pubbliche che si andranno a realizzare.

Cosa ne pensi? Lascio un commento!